Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

I LEONCINI UNDER 10 HANNO ANCORA FAME!

I nostri leoncini si sono rimessi in moto per affrontare una nuova stagione, la loro seconda. In poco più di due settimane è successo all’incirca di tutto. La grande novità è il cambio del regolamento di gioco, ma dopotutto si sapeva: quest’anno si gioca in sette. La novità più bella la riserva il mercato che, nonostante la sottocategoria, in un contesto calcistico non può mancare. Il G.S. Sant’Ilario sponda under 10 si rivela ancora una volta re degli acquisti. Come ricorderete già nella scorsa primavera arrivarono due ottimi rinforzi (Andrea e Daniele). Nella sessione estiva altri quattro acquisti, tra i quali i top players, arrivati gratis per giunta. Diamo quindi il benvenuto ad Alberto, Marco, Pietro e Riccardo. E non dimentichiamoci di Nicolò, che, dopo essere stato ingaggiato la scorsa stagione, quest’anno può finalmente giocare anche le partite ufficiali. L’arrivo di così tanti ragazzi, ma forse soprattutto la riconferma di quasi tutti i “vecchi”, sono un fatto positivo e che mi rallegra. E’ il segnale che l’anno scorso, risultati a parte, si è fatto bene e questa, se non è l’unica cosa che conta, è certamente la più importante. Dato l’elevato numero di giocatori i nostri leoncini dovranno avere un pizzico di pazienza in più nell’accettare qualche minuto in meno di gioco durante le partite, ma sono convinto che con lo spirito di gruppo e di squadra intravisto già in questi giorni non ci saranno problemi.
Ecco in ultimo la novità più recente. Questa riguarda la nostra bacheca, dove martedì pomeriggio, ore 18:00 circa, andrà a prendere il suo posto la coppa del Trofeo “Stefano Orsanigo 2012”. E questa volta non si tratta del regalino fatto come ricordo ai partecipanti, più un soprammobile che altro (vi ricordate dove eravamo rimasti?). Questa volta è una coppa vera, da primo posto. Certo, la concorrenza non era delle più spietate, ma iniziare una stagione con l’entusiasmo visto negli spogliatoi dopo la finale non è niente male. Un entusiasmo che vorrei che tutti noi ci ricordassimo, specie i nostri leoncini, perchè è questa l’emozione che si prova quando si raggiunge un obiettivo con l’impegno, allenandosi bene e giocando insieme e di conseguenza è questa la strada da ripercorrere se vogliamo rivivere queste sensazioni.
Devo ancora capire se sia un bene o un male non ricordarsi i risultati delle partite e i marcatori. So per certo che Marco ha debuttato con una doppietta, così, giusto per presentarsi alla piazza. Nicolò ha indicato la strada per la coppa con il gol dell’1 a 0 in finale. Andrea sembrava girare per il campo in motorino. Francesco, Adriano, Vasco e Gabriele hanno dimostrato di non essersi dimenticati come si segna. Alessandro e Tommaso si sono ben avvicendati in porta. Alessio e Daniele puntualmente diligenti e sempre ben messi in campo. Ampiamente bene anche i nuovi Pietro e Alberto, entrati subito con la giusta mentalità. Comunque le tre partite disputate in questo fine settimana sono state buone.
Su un campo alla “Holly e Benji” è arrivata una pioggia di gol che va a sostituire quella metereologicamente prevista. Il gioco deve ancora migliorare, ma la buona volontà messa in campo da tutti nel provare a giocare spiana la strada. La grandezza del campo in questo ha senza dubbio aiutato, ma ha anche provato la grande atleticità dei nostri leoncini: instancabili. L’atteggiamento avuto nei confronti dei minuti in meno di gioco rispetto lo scorso anno e nei confronti degli avversari, al quale viene stretta la mano prima dei festeggiamenti, sono segnali che le basi ci sono e forse anche qualcosina di più.

Complimenti a tutti! La nostra prima coppa è arrivata. Dopo oggi credo che i nostri leoncini abbiano ancora più fame. Dopo aver provato la sensazione di giocarsi una finale, se pur contro una squadra largamente battuta meno di un giorno prima, dopo aver provato l’ebbrezza di vincerla e dopo aver alzato una coppa, avranno sicuramente voglia di ripetere il tutto. La stagione è appena cominciata.

Ciao.     Matteo