Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

La maledizione del “se non gira…. non gira…” 4a puntata.
 

Domenica 25/11/2012, le premesse per riuscire a portare a casa almeno un seconda vittoria nel girone di andata c’erano tutte, si giocava con la squadra ultima in classifica, squadra che non ha ancora vinto nessuna gara e, come spesso mi è accaduto con altre squadre negli anni passati, si esce dal campo con la coda tra le gambe. Scusate il riferimento, ho dei cani.

Nel primo tempo partiamo contratti e fatichiamo a contenere gli avversari, non siamo sufficientemente concentrati e incisivi nell’area avversaria e dunque veniamo puniti. Terminiamo la prima frazione di gioco in svantaggio di una rete.

Alcuni dei nostri piccoli atleti mostrano evidenti difficoltà di tenuta e concentrazione, sicuramente l’orario della gara non è dei migliori per noi, siamo abituati a giocare nel pomeriggio, forse i ragazzi non avevano un adeguato apporto calorico, visto l’orario. In futuro cercherò di provvedere in merito con informazioni idonee, sto partecipando ad un corso che potrebbe aiutarci nel merito.

Riprendiamo a giocare e il nostro allenatore Filippo cerca nuove soluzioni tattiche per contrastare gli avversari ed ecco che i risultati arrivano: Niccolò con un grande tiro in diagonale ci porta in pareggio. Finalmente la squadra comincia a girare, spingiamo gli avversari nella loro area ma la fortuna non ci assiste oggi, sbagliamo di tutto e di più, anche davanti al portiere, se non gira …. non gira!

Ma ecco, su una di quelle solite disattenzioni difensive che oramai ci contraddistinguono, i nostri avversari ci infilano e vanno nuovamente in vantaggio. Sono leggermente alterato, forse rosso in volto, l’arbitro mi fa cenno di calmarmi dopo uno dei miei soliti urli, accondiscendo e mi seggo in panchina. Sono nella solita fase di sconforto, mi passerà… e intanto terminiamo il secondo tempo nuovamente in svantaggio.

Terzo tempo. Non ci stiamo a perdere, ci presentiamo frequentemente nell’area avversaria ma non riusciamo ad inquadrare la porta. Ma ecco che con un guizzo felino il nostro piccolo attaccante Niccolò infila il portiere. Finalmente il pareggio dopo tanti errori in attacco, grande Niccolò sempre puntuale quando serve.

I nostri avversari non ci stanno e ci spingono verso la nostra area ma oggi il nostro difensore Filippo detto Pippo è stato grande, sempre puntuale negli anticipi sugli avversari, concentrato, un baluardo insormontabile, sempre attento alle indicazioni dell’allenatore, veramente bravo, veramente grande. Sembra che anche questa partita sia da decidersi alla lotteria dei rigori, cosa che ultimamente non ci ha portato risultati favorevoli. Ma se non gira… non gira, ed ecco che su di un corto rinvio del nostro portiere e la non corretta concentrazione dei difensori e centrocampisti, veniamo infilati per la terza volta.

Manca poco al termine della gara, proviamo a raddrizzarla, spingiamo ma si fa fatica, lo sconforto oramai serpeggia tra i giocatori, non vi parlo del mio…..!!!!???@@@@!!!!!%%%°°°°????#####…..***!!!=…

Arriva il fischio finale, il fischio dello sconforto definitivo che avvolge tutti noi. Siamo costretti ad assistere all’esultanza dei nostri avversari che comunque sono stati bravi e concreti.

Pazienza, ci riproveremo sabato prossimo a sconfiggere la maledizione del “se non gira .. non gira”.

Ciao.     REMO