Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

RESURREZIONE  Vs.  S.ILARIO 1-10

Pomeriggio semplicemente divertente quello che ha visto protagonisti i nostri Under 10, ovunque questi si trovassero. Almeno nove di loro per fortuna si trovavano al campo della Resurrezione dove si è giocata la quarta partita del girone di ritorno del Campionato Invernale.
I nostri leoncini hanno disputato una grande partita e hanno avuto modo di mettere in luce tutte le proprie qualità. Il risultato ne è un’altrettanta semplice conseguenza: 10-1 anche se contro una squadra che già prima di oggi avevamo quasi pienamente imparato a conoscere. Ci mancava infatti l’arbitro…o l’arbitra, fate voi. Rimane comunque la singolarità del personaggio, che ha di certo aiutato a rendere il tutto più “hilarious”. Del tipo: l’area di rigore? Va beh, se proprio ci tenete ve la facciamo. Dettagli.
Su un campo inspiegabilmente in stile sabbie mobili, partita a senso unico giocata per gran parte del tempo nella metà campo avversaria. A tratti si è vista un po’ di confusione tra mischioni e batti e ribatti, un po’ per colpa nostra, ma soprattutto per colpa degli avversari. Tutti hanno però avuto molto tempo per giocare e divertirsi, molti hanno avuto l’occasione di segnare. I gol infatti sono stati ben distribuiti tra Vasco, Adri, Francy, Ricky, Riccardino e Marco. Per quanto riguarda gli altri resta l’ottima prova, anche per Tommy che ha sempre spalleggiato i suoi compagni, anche se ha sudato sicuramente di più per cambiarsi che per giocare.
Resta la dimostrazione che le capacità ci sono e resta la mia convinzione che quindi sarebbe cosa buona e giusta usarle, sempre. O almeno provarci. Non è facile, ma se lo fosse non ne varrebbe la pena farlo. Bisogna guardare avanti.
Non potremo guardare invece il solito video realizzato dal nostro inviato a bordo campo. E nemmeno quello del suo assistente: la fortuna ha voluto che l’attrezzatura di lavoro si rompesse proprio in questo periodo. Va beh, ci sono le foto che magari hanno colto gli attimi dei gol. Come quello di Vasco, a porta vuota da fuori area dopo un rinvio infelice del portiere avversario. O quello di Adri partito in contropiede dalla sua area per finire in porta col pallone. O il rigore di Marco, palo gol. O quello di Ricky, rasoterra da dentro l’area a incrociare. O quello di Francy, che dopo tanto tempo torna a segnare. O quello di Riccardino, primo speriamo di una lunga serie. Magari hanno congelato gli attimi nei quali Alby stoppa la palla, ordinatissimo e la smista come e dove vuole. O tutti i contrasti vinti di Andre. O i rinvii precisi di Tommy. Magari non hanno ripreso niente di tutto ciò. Ma è stato comunque divertente, garantisco.

Matteo