Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

OMF – S.ILARIO  2-3

Domenica scorsa gli Under11 vengono ospitati dall’OMF per la penultima giornata del campionato invernale. I leoncini si sono guadagnati la loro quarta vittoria e già questo potrebbe bastare a rendere tutti felici e contenti. Ma la maggior soddisfazione viene da tutto quello che ha portato a questo risultato, tutt’altro che scontato. Tutti i leoncini oggi sono scesi in campo con il giusto piglio e hanno disputato la loro migliore prestazione della stagione soprattutto per la continuità con la quale si sono fatti valere, imponendo il proprio gioco dall’inizio alla fine. Oggi hanno decisamente meritato di vincere e questa è stata decisamente una bellissima mattinata.

Nei primissimi minuti di gara i leoncini fanno un po’ fatica a prendere le giuste misure del campo e questo li fa correre a vuoto stancandoli più del dovuto. Ma fin da subito si vede che oggi sono particolarmente affiatati, si cercano e soprattutto si trovano. L’unica preoccupazione riguarda allora la tenuta del fiato e del fisico, ma anche sotto questo aspetto i leoncini hanno saputo reggere e una volta prese le misure sono riusciti a distribuire bene le energie, muovendo più il pallone che le gambe. Le dimensioni del campo creano molti spazi che i nostri Under11 riescono pienamente a sfruttare. I centrocampisti fanno girare il pallone alla grande con scambi di prima, triangoli, sovrapposizioni e quant’altro con un’intesa che non si può spiegare e che lascia come davanti a visioni celestiali. Sulla destra Ale e Francy si scambiano il pallone come neanche nei loro sogni migliori. Il vantaggio arriva però dalla sinistra grazie al gioco altrettanto fluido dell’asse Riccardino-Ale, con il primo che si appoggia sul secondo e con il secondo che manda in profondità il primo. Il tiro non è dei migliori ma basta a fare gol. Di azioni simili se ne vedono una dopo l’altra. Serraino si preoccupa bene di pressare gli avversari facendogli perdere il pallone e permettendoci di rimanere spesso in fase offensiva. Anche quando si deve ripartire i leoncini riescono comunque ad arrivare nei pressi dell’area di rigore avversaria sempre palla a terra e con buoni movimenti, ma purtroppo si fa fatica a concretizzare, sbagliando il tiro o il cross, o, quando il cross è giusto, non facendosi trovare ben posizionati in area. Quando gli avversari si affacciano in avanti Pietro e Lore riescono a chiuderli sempre bene senza dargli il tempo di girarsi e rubandogli palla per far ripartire l’azione. Solo una decina di secondi di dormita generale fa agguantare il pareggio all’OMF, che si porta così sull’1-1. Nel secondo tempo il copione non cambia, ma a fare ancora gol sono i padroni di casa, con un tiro da fuori. I leoncini sono però consapevoli di quello che stanno mettendo in campo oggi e non si scoraggiano, continuando per la loro strada. Entrano bene in campo anche Andre e Giulio, che danno un po’ più di freschezza e di forza fisica. Nel giro di pochi minuti arriva prima il gol del pareggio, grazie a un tiro al volo di Ale dopo un calcio d’angolo ribattuto, poi il gol del vantaggio, ancora grazie a un tiro da fuori di Ale su un appoggio proveniente dalla destra. Continuiamo ad attaccare e a tenere palla anche nel terzo tempo che però ci vede meno lucidi, specie nella seconda parte. La grandezza del campo e il suo terreno un po’ pesante iniziano a farsi sentire, così come il primo caldo. In più gli avversari si danno decisamente da fare per migliorare il loro risultato. Riusciamo però a difenderci bene. Dany e Matte riescono efficacemente a intercettare i passaggi lunghi avversari e riusciamo così a chiudere la gara senza offrire troppe occasioni. I tiri che concediamo vengono tutti controllati da Tommy, che nonostante qualche disattenzione è bravo a bloccare tiri apparentemente innocui, ma in realtà non semplici a causa del rimbalzo non sempre pulito del pallone sulla terra. La partita termina 2-3 e i leoncini escono dal terreno di gioco dopo aver festeggiato sotto i propri tifosi. L’unica sbavatura di questa partita a mio avviso riguarda il fatto di aver segnato solo tre gol, vista l’abbondanza di occasioni avute e la qualità delle azioni, ma quello che importa oggi è che tutti hanno fatto il loro e tutti hanno partecipato al raggiungimento di questa importantissima prestazione e di questo risultato. Tutti si sono impegnati nel seguire le varie indicazioni. Tutti si meritano un applauso. Oggi i leoncini sono scesi in campo concentrati e attenti, si sono aiutati e hanno giocato ognuno per la squadra. Oggi i nostri leoncini hanno giocato da vera e propria squadra e il risultato se lo sono goduti in pieno.

Dai ragazzi, dai ragazzi, dai ragazzi…

Matteo