Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

TNT PRATOCENTENARO – S.ILARIO     8 – 3

Continuano di gran passo i miglioramenti degli Under11. Oggi nella quarta giornata del torneo primaverile i leoncini perdono 8-3 in casa del forte TNT, arrivato solo secondo nel campionato Invernale. Detto così fa un po’ ridere, ma è tutto molto vero. Il risultato mette in evidenza la differenza di qualità complessiva tra le due squadre, però non può spiegare la prestazione della nostra squadra. La prima metà del primo tempo strappa applausi. E’ tutta un’altra cosa. I leoncini giocano a non far prendere il pallone ai rossi. Una roba troppo bella. Dopo la buona partita nella scorsa giornata e dopo aver visto dei miglioramenti, la paura che si trattasse solo di qualche episodio favorevole e di ricadere nel buio non appena si sarebbe incontrata una squadra forte c’era. Invece i leoncini la scacciano via di forza facendo cose che sinceramente non ricordo di aver visto fare da molte altre parti. Il tutto si ripeterà nel finale e per brevi tratti nel secondo tempo. La partita però potrebbe anche finire subito qui. E’ arrivato quello che cercavamo e nonostante tutto sappiamo chi bene o male vincerà la partita. Non possiamo ancora permetterci infatti di avere la presunzione o anche solo la speranza di fare risultato contro una squadra così più forte, che infatti va a vincere meritatamente. La netta superiorità fisica, se non ha fatto tutta la differenza, ha inciso sia nei contrasti sia nei tiri da fuori, da molto fuori, che su un campo così sono certamente un’arma in più, che ferisce il doppio se usata contro una squadra come la nostra. La partita termina con i convinti complimenti da parte dell’arbitro rivolti a noi e a tutti i leoncini.

Non possiamo quindi che uscire dal campo orgogliosi, prendendo atto del fatto che da qualche giornata siamo in continua e palese crescita. Resta da migliorare e anche molto sotto tutti gli aspetti.

Sappiamo che non è il massimo dello stimolo tornare a casa per l’ennesima volta con un risultato negativo e anche così ampio. Ma i nostri leoncini devono avere pazienza, non mollare e continuare così, non pensando ai risultati, che a questo punto contano poco, ma piuttosto ai miglioramenti che stanno ottenendo grazie al loro impegno, che nel tempo verrà senz’altro ripagato, sia a livello individuale sia a livello di squadra. Oggi tengo in particolar modo a complimentarmi con Simo: nonostante a volte giochi non molti minuti, dimostra sempre un atteggiamento positivo e un grande impegno, che oggi l’ha portato anche a realizzare un bel gol, non tanto per la conclusione, ma per il modo in cui se l’è preparata. Grande!

Di questo passo possiamo anche credere che torneremo grandi o almeno ci potremo provare.
Dài ragazzi, dài ragazzi, dài ragazzi!

Matteo