Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

IL CAPITAAANOOO… C’E’ SOLO UN CAPITAAANOOOOO!!!

Mercoledì 15 ottobre 2014 ore 19:00.  S.Luigi Trenno Vs. S.Ilario  1-6.
Una data da ricordare, perché i Leoni hanno vinto la loro prima partita di campionato, nel derby di quartiere, guadagnando così il primo posto in classifica, almeno sino a domenica prossima, 19 ottobre.

Ma torniamo alla partita. Inizio timido da parte dei nostri ragazzi perché vedono che gli avversari sono in 14 ma non sanno che quello è un difetto più che un pregio… Comunque ritroviamo nel S.Luigi Trenno due ex leoni, Capanelli e Bonofiglio, ai ragazzi fa piacere rivederli e anche a noi, ma questo non vuol dire che saremo più buoni, anzi giocheremo con più grinta per fargli rimpiangere di essersene andati. 😀

Fischio d’inizio alle 19:00, partono i Leoni col calcio d’inizio, la partita comincia a ritmi lenti, sembra che le due squadre si stiano studiando. Per quasi tutto il primo tempo sembra di rivedere la partita di domenica scorsa con l’Aurora:  Filippo si mangia tre gol facili davanti al portiere, la nostra difesa con Moa e Ale è insuperabile (un muro), a centrocampo si giochicchia ma qualcosa succede verso la fine del primo tempo, si vede un lampo nell’oscurità, è il Capitano Gaby che sblocca con un tiro imparabile il risultato. Si chiude così il primo tempo sull’uno a zero per noi.

Nel secondo tempo i Leoni ingranano la quarta e poi la quinta sovrastando il povero S. Luigi, non facendolo più giocare perché i Leoni vanno su tutti i palloni avversari perfino dalla loro area di rigore pressandoli, non facendoli ragionare, buttandoli nel panico, tanto che anche Filippo sembra essersi galvanizzato e segna due splendidi gol (uno con un cucchiaio delizioso degno di Totti).
Ma il Capitano non sembra contento e segna su calcio d’angolo battuto magistralmente da Olmo con un’incornata al volo così strepitosa che ancora adesso il loro portiere sta cercando la palla, ma anche gli altri non sono da meno, Christian è un’incubo per tutta la squadra avversaria, un folletto maligno che pressa con cattiveria ogni giocatore avversario che abbia la malaugurata sorte di avere il pallone tra i piedi, riuscendo il più delle volte a portarglielo via e solo l’arbitro gli può negare il meritato gol, fermandolo ormai lanciato da solo verso il portiere avversario per un presunto fallo di Filippo. Moa viene premiato dal Mister che lo mette finalmente in attacco come tanto desiderava e riesce a fare un gol bellissimo. Matteo, anche se sente tutta la pressione per la sua prima partita, si dà da fare aiutando i compagni in difesa e a centrocampo. Jacopo dribbla, fa giocate di tacco, tenta in tutti i modi di segnare ma non è la serata giusta. Olmo prende possesso del centrocampo e da lì non passa più nessuno, suo il merito del calcio d’angolo perfetto che ha permesso a Gaby di segnare, e dopo vari tentativi anche il S. Luigi riesce a segnare il gol della bandiera.  Sull’ 1-5 e a due minuti dalla fine tutti pensavano che fosse finita lì la partita, ma per un fallo vicino all’area del S. Luigi l’arbitro decreta una punizione a uno, mancano solo trenta secondi alla fine, giusto il tempo di batterla: ci pensa il Capitano che con un tiro imparabile rasoterra piega le mani al portiere avversario. È tripletta per Gaby e subito dopo c’è il fischio che decreta la fine della partita, i Leoni sono al settimo cielo e cantano:  “ il capitano, c’è solo un capitano, il capitanooo, c’è solo un capitanooo…”         FORZA LEONI DELLA S. ILARIO !!!!

 LA PAGELLA DI ATTILA

Andrea : 8 : resta spettatore quasi disoccupato ma c’è quando serve. Una sicurezza in porta finalmente.

Ale : 9 : indomito, entra in campo con il ginocchio dolente ma stringe i denti e ferma tutte le incursioni avversarie dalla sua parte. Infine a metà del secondo tempo deve arrendersi ed esce zoppicando lasciando il posto a Matteo.

Moa : 9 : in difesa un muro ma il Mister Filippo ha trovato anche un nuovo attaccante qualora ce ne fosse bisogno, segna il 5° gol .

GABY : 10 : il Capitano inizia la partita come centrale di difesa, cresce piano piano durante la partita sino a segnare tre splendidi gol, una forza della natura, amato da tutta la squadra, è un punto di riferimento indispensabile per tutti i Leoni.

Olmo : 9 : oggi finalmente ha giocato con la grinta giusta, combattendo a centrocampo su ogni pallone e offrendo tanti assist ai compagni facendoli andare facilmente in gol, di almeno tre gol gli spetta metà del merito .

Jacopo : 8 : Il mister lo sta provando a centrocampo, sembra che abbiamo trovato il ruolo giusto per lui, infatti gioca con personalità, gli manca solo il gol ma con pazienza arriverà anche quello .

Filippo : 8 ½ : il primo tempo non conclude gran che, sbagliando l’ultimo tocco per fare gol ma nel secondo tempo si riscatta e segna una doppietta di pregevole fattura.

Christian : 8 : Folletto maligno, disturba tutti i giocatori avversari, lo avranno nei loro incubi per molto tempo, grande partita giocata dal nostro Chri che pressa e porta via un sacco di palloni agli avversari imperversando a centrocampo .

Matteo : 7 : all’inizio è un po’ nervoso ed emozionato per la sua prima partita con i Leoni, ma poi prende le misure degli avversari e sostituisce Moa in difesa egregiamente. Ha grandi margini di miglioramento .

Mister Filippo : 9 : Sta preparando i ragazzi nel modo giusto e si vedono i risultati, aiutato da Teo, quest’anno sembra quello buono per toglierci qualche soddisfazione.

Attilio : 8 : svolge il suo dovere senza battere ciglio, incita i ragazzi durante la partita e finisce senza voce come al solito.

Manuel : 8 : il guardalinee perfetto, rimane che deve aiutare Attilio un po’ di più a portare la roba del corredo.

William : 9 : se non ci fosse lui come fotografo non avremmo nemmeno una foto della partita, GRANDEEEE !!!