Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

S.ILARIO – S.PIETRO RHO   6-1

RIPRENDE LA MARCIA

Dopo una settimana di pioggia finalmente una bella giornata! Io sono carico e come sempre cerco di capire come schierare i ragazzi in campo, mancano alcuni giocatori ma ormai la rosa è tale da non avere più problemi di formazione.
Come sempre in spogliatoio comunico la formazione iniziale, come schierarsi in campo e le indicazioni per le varie situazioni di gioco, a furia di dirle i ragazzi le impareranno e tutto sarà più facile in campo.
Il terreno è in buone condizioni anche se ancora parecchio umido e il pallone schizza veloce nel torello prepartita, i ragazzi mi sembrano tranquilli, fiduciosi, ma cerco comunque di farli concentrare per evitare di iniziare male come la settimana scorsa.
Iniziamo con il capitano Gabi arretrato prudenzialmente in fascia sinistra, ma dopo poche battute lo riporto a metà campo vista la tranquillità con cui Ale e Mo respingono gli attacchi avversari.
In ogni caso si vede che Gabi non è stato bene in settimana e quindi non lo incito più di tanto, basta la copertura della sua zona, ci pensa un Beyene super energico a scorrazzare per tutto il campo. La partita sembra subito alla nostra portata e in effetti la portiamo a casa abbastanza agevolmente grazie anche ad un Ale finalmente convinto dei suoi mezzi anche nella metà campo avversaria dove con tre bordate da lontano, veramente bella la seconda su assist di Beye, abbatte ogni speranza dei ragazzi del San Pietro.
Anche Beye si prende le sue soddisfazioni con una doppietta e chiude il Capitano quasi con indifferenza su un forte rasoterra che il portiere avversario non riesce a ribattere.
Tutto sommato una prestazione convincente dal punto di vista della personalità complessiva della squadra e soprattutto dei ragazzi con più esperienza, discreta prestazione anche dei nuovi che naturalmente sono meno decisi in alcune situazioni proprio per inesperienza, ma a poco a poco anche loro capiranno bene come stare in campo e sono sicuro che il loro contributo diventerà fondamentale.
Solo un piccolo spavento per il folletto Christian che per troppa generosità perde l’equilibrio in un tentativo di recupero e cade rovinosamente su un ginocchio procurandosi una brutta botta con relativa sbucciatura che lo costringe ad uscire definitivamente dal campo.

Le pagelle del Mister

Andrea: 6
Ordinaria amministrazione, poco impensierito dagli avversari prende gol solo su rigore, imparabile. Visto che gli arrivano pochi tiri, va a cercare di prendere anche i tiri fuori dallo specchio della porta.
L’unico spavento arriva da un velo di Mo che lo coglie impreparato. Una piccola lezione: il portiere non si deve fidare di nessuno e non si deve mai distrarre, deve sempre vedere il pallone ed essere sempre pronto a prenderlo.

Mo: 6,5
Anche per lui ordinaria amministrazione contro avversari non irresistibili, concentrato fin dal primo minuto, bene.

Ale: 8
Bravo!!! Tranquillo in difesa e finalmente propositivo in avanti. E’ dotato di un buon tiro e la tripletta lo ha dimostrato. Spero che questa partita sia la prima di una lunga serie e che la sua potenzialità continui a svilupparsi facendo diventare la squadra sempre più forte. Ci conto e ci contiamo tutti.

Gabi: 6,5
Partita tranquilla e sicura sia in difesa che a centrocampo dove stenta a liberare il sinistro e raramente osa con il destro, l’unica volta che lo fa va vicino ad un gran gol … ci deve provare con più continuità. E comunque il suo golletto lo piazza.

Beye; 7
Esuberante!!! Non lo fermava nessuno, straripava di voglia di giocare e ha corso più di tutto il resto della squadra messa assieme. Segna due gol di cui uno su punizione (mi toccherà fargliene battere qualcuna in più, sigh). Gli ho chiesto di triangolare e l’ha fatto (una volta)  dimostrando di esserne capace … peccato che poi ha ecceduto cercando la triangolazione anche quando poteva tirare, altre volte ha portato palla quasi fino in spogliatoio … ha margini di miglioramento enormi e col tempo verranno fuori ne sono sicuro.

Christian: 6
Un po’ spaesato all’inizio, poi comincia a ritrovare la posizione ed a recuperare palloni, trova pochi spazi in avanti dove alcuni avversari erano il doppio di lui: Nel secondo tempo quando entra parte a mille ma purtroppo si fa male e deve uscire anzitempo.

Matteo: 6-
L’inizio è da 5, stranamente timido e fuori dal gioco, fatica a trovare il ritmo e contribuisce poco, nella seconda parte migliora, contrasta bene come al suo solito ma si ingarbuglia a centrocampo su un bel contropiede … niente paura può capitare, d’altronde è uno dei più giovani e ha appena iniziato … è compito mio farlo migliorare

Stevez: 6-
Anche Stefano deve fare esperienza naturalmente e deve superare la timidezza tipica di chi ha appena iniziato a disputare gare ufficiali. Ma anche Stefano come tutti gli altri ha notevoli margini di miglioramento e questo per me è uno stimolo a tirar fuori il meglio anche da lui. L’impegno messo in campo è notevole e per ora questo basta, l’importante è avere entusiasmo e voglia di imparare.

Eros: 6+
Gli darei un 7 per il nuovo look. Stesso discorso anche per lui in fatto di esperienza, anche se in campo, con il passare dei  minuti giocati, inizia a farsi valere, si propone bene come sponda per le triangolazioni ed è un peccato che i suoi compagni più esperti non ne approfittino di più, ma su questo stiamo lavorando e i frutti si vedranno.

Mister Filippo: 6,5
Oggi più prezioso come addetto di primo soccorso che come allenatore, la partita è stata troppo semplice e si è preso una pausa.

Manuel: 7
Preciso come sempre,  incoraggia i ragazzi e li sostiene.

Salvatore: 10
Perfetto sotto tutti i punti di vista … Per lui abbiamo vinto 6-0, non ha visto il rigore avversario, quindi tutto bene!

Attilio:
Sulla partita: S.V. – è colpa sua se ho dovuto fare io il commento 🙂
Sulla presentazione Junior TIM CUP: 7 – per il reportage in diretta con le foto delle personalità presenti. 

Come sempre forza ragazzi, forza S.Ilario !!!

Filippo il Mister