Tel. 0238003290

parroco@santilariomilano.it

S.ILARIO – S. ADELE 3-3

22 febbraio 2015
Dal Vs. inviato.
Dopo l’infinita serie di rinvii, spostamenti ed altro, si ritorna finalmente in campo domenica 22 febbraio. Affrontiamo in casa il S.Adele, penultima in classifica, pensando di farne un solo boccone. ERRORE CLAMOROSO! Già dopo pochi minuti di gioco frammentario e svogliato si capisce che portare a casa i 3 punti oggi sarà un impresa. Un paio di facili occasioni da gol fallite nei minuti iniziali illudono ancora di più la squadra. Arrivano ben presto le prime avvisaglie con avversari soli davanti ad Andrea che fortunatamente sparacchiano fuori. Ma quando su una rimessa dal fondo facciamo le belle statuine, i nostri avversari non possono non esimersi dal depositare da mt. 0 la palla in rete. Pochi minuti e ci ricaschiamo: 2 a 0 ed abbiamo fatto la frittata. A questo punto ci innervosiamo pure, facendo anche un paio di falli stupidi. Proviamo a buttarci all’attacco ma Beyene e Filippo tentano di dribblare anche le margherite, Gabry sparacchia anche fuori dalle reti di recinzione (sembrava rugby) e gli altri giochicchiano senza costrutto. Fortunatamente allo scadere del tempo il capitano dopo una svirgolata più clamorosa delle altre si ritrova nuovamente la palla sul sinistro. Stavolta la lecca è pari alla sua fama: 2 a 1 e riprendiamo a respirare. Nel secondo tempo se non altro ci mettiamo un po’ più di nerbo e di voglia, anche se continuiamo ad attaccare sparando palloni dalla nostra metà campo sperando in una deviazione fortuita o in un errore del portiere avversario che puntualmente non arrivano. In ogni caso, dài e dài, Jacopo inventa un controbalzo da fuori area che si insacca alla destra della porta avversaria. (Festa grande per lui al primo gol stagionale). Presi dall’euforia ci buttiamo all’arrembaggio giusto in modo di beccarci in faccia un comodo contropiede: 3 a 2 e tutto da rifare. Il Mister prova a svegliare i ragazzi invertendo posizioni e gettando nella mischia anche Eros e Matteo. Ma oggi non è giornata, non abbiamo un solo giocatore che renda secondo le aspettative. In ogni caso la squadra in modo individuale ed arruffato riprova a riacciuffare il pari. A 5 minuti dalla fine, quando Filippo trova un dribbling vincente per poi tirare forte e rasoterra, alla parata del portiere che fa rotolare la palla vicino alla linea di porta Beyene si butta per il tap-in vincente ma è anticipato da un difensore che mette in corner. Sul corner Beyene si riscatta girando in rete di testa con bella torsione. 3 a 3 e la sconfitta è evitata. A questo punto proviamo addirittura a vincere, Ale dice presente e con bella azione personale arriva al tiro dal limite che termina di poco a lato. Ultima chanche con una percussione di Gabry fermato in disperata uscita dal portiere avversario ma onestamente sarebbe stato troppo, decisamente più giusto il pari. Saranno stati i continui rinvii, saranno stati i pochi allenamenti, saranno state le assenze ma se si gioca con supponenza e completo individualismo non si batte nessuno. Speriamo che la partita sia stata solo un episodio isolato e che i ragazzi tornino ben presto al loro livello.
Dal S.Ilarium Stadium, Claudio Cecere

LA PAGELLA DI ATTILA   

ANDREA: 6: Riesce ad ottenere la sufficienza perché alterna belle parate a momenti di deconcentrazione clamorosi facendo venire i brividi a tutti.

ALE: 7: Gioca al di sotto delle sue possibilità ma anche così difende come può la sua area e il suo portiere .

MOA: 5 ½: In ritardo di forma, e sugli avversari, viene tolto a inizio secondo tempo, troppo lento.

TEO: 5 ½: Sostituisce Moa e viene messo a centrocampo dal Mister per tentare di avere più spinta, buoni spunti e grinta ma ci manca ancora un po’ di precisione e velocità.

JACOPO: 6: Segna il suo primo gol stagionale con un bel tap-in poi si perde nella mediocrità della squadra.

BEYE: 7: Questa volta il migliore in campo, corre e lotta su tutti i palloni ma non viene supportato dalla squadra, con il capitano in giornata no, riesce a segnare il gol del pareggio finale in extremis con un colpo di testa su cross.

GABY: 6 ½: Oggi non proprio in giornata, viene il dubbio che non stesse bene, giochicchia molto al di sotto del suo potenziale, troppo tempo passato alla Play? Segna comunque il suo gol che apre le nostre marcature. IL CAPITANOOOO sempre nei nostri cuori.

FILIPPO: 5: Anche lui non gioca al suo solito livello e l’attacco ne risente. Inconcludente e troppo “veneziano”.

EROS: 5: Sostituisce Filippo per parte del secondo tempo ma ha saltato troppi allenamenti per l’influenza e non fà fare il salto di qualità che richiede il Mister, anche perché i suoi compagni oggi non c’erano proprio.

MISTER FILIPPO: 8: Fà quello che può con l’indolenza di oggi della squadra, forse doveva azzardare di più con una follia, chissà…

MANUEL: 8: Impeccabile come al solito.

ATTILIO: 7: Non riesce a spronare i ragazzi a svegliarsi. Unica soddisfazione, il primo gol di Jaco.

ARBITRO REMO: 8: Nulla da eccepire fa quello che può per favorirci , ma oggi è fatica sprecata.